La Milf perversa

Leggi l'articolo

Sara era la mia migliore amica orami da tantissimi anni, noi eravamo il raro esempio di come uomo e donna potessero essere amici e niente di più tra noi cera molta confidenza che tanto lei veniva a casa mia in qualsiasi orario senza nessun problema, essendo che sono un Massaggiatore total body gli ho svolto tante di quelle sedute di massaggio senza avere mai dei pensieri erotici su di lei nonostante avesse un bel sedere carnoso molto invitante.

Un pomeriggio venne a casa invitandomi ad uscire accettai nonostante avessi la mia luna storta poco dopo ci sedemmo al bar della piazzetta per prendere un caffè, quel giorno ero parecchio criticone e ogni cosa sembrava darmi fastidio e Sara subito ne approfittò prendendomi in giro, scherzandoci sopra mi “ e da tanto che non scopi ecco perché stai cosi” non risposi nulla pagai il mio caffe a la sua bibita e me ne andai a casa, ripensavo a ciò che mi disse Sara in effetti era quasi 7 mesi che non scopavo.

La sera come il mio solito mi collegai a internet e andai su un Sito di annunci per incontri Incontriamoci ero un po’ titubante nell’inserire un annuncio ma poi mi convinsi e iniziai a scrivere “uomo trentenne di bella presenza single cerca donna possibilmente sposata tra i 35/50 anni formosa e vogliosa per dei momenti di trasgressione”.

Pubblicai, passarono un paio di giorni senza dare troppo peso e non andai neanche a controllare se qualcuno avesse risposto, al terzo giorno entrai nella mia e-mail e fui soppresso di trovare be tre risposte mi colpì in particolarmente la risposta di Angela una culona separata 54 enne che mi rispose “non scopo non so da quanto tempo… che ne dici di domani?” mi eccitai tantissimo che la contattai per l’incontro del giorno dopo.

Alle 17,30 del pomeriggio del giorno dopo era in macchina nella piazza principale della mia città mi si avvicina una macchina rossa abbassando il finestrino vede che dentro ce Angela una signora dall’aspetto più anziano dei suoi 54 anni ma pur sempre bella curata con un rossetto rosso fuoco sulle labbra, mi sorride scende dalla sua macchina per salire sulla mia ci presentiamo con un po’ di imbarazzo.

Poco dopo siamo a casa mia la faccio entrare e accomodare nel salotto mentre mi dirigo in cucina per prendere da bere, prendo una bottiglia di vino e mi dirigo verso il salotto dove lei era seduta sulla poltrona mi avvicino a lei porgendole il bicchiere lei maliziosamente mi sorride alzando lo sguardo mentre mi sbottona i pantaloni me lo tira fuori e inizia a massaggiarmelo per me era una sensazione strana sentirmi segare il cazzo da una signora di una certa età.

Inizio a spogliarla lentamente e mi sfilo completamente i pantaloni la prendo e la trascino nella camera da letto dove la spingo sul letto e inizio a leccarla la sua figa era carnosa, pelosa e già bagnata di piacere, lei godeva sempre di più tanto che decisi di penetrarla piano lentamente in profondità lei ansimava muovendosi vogliosa.

Ero sempre più preso da quella donna matura che inizia a scoparmela sempre con più foga me la sbattevo con piacere, poi lei mi chiese di venirle in bocca cosa che poco dopo feci le inondai la bocca e ingoio tutto poi mi prese il membro e fini di pulirmelo per bene.

Nonostante raggiunsi l’orgasmo avevo ancora il membro duro cosa che non mi era mai successa Angela decise di soddisfarmi ancora, lo riprese in bocca ma lo fece in un modo trasgressivo quasi violento mi abbandonai sul letto con lei che ingoio completamente il mio attrezzo mi sentivo in estasi quella milf ci sapeva fare.

Dopo 7 mesi di astinenza provai un piacere intenso che poco dopo gli venni di nuovo inondandole la bocca, le da brava donna perversa raccolse tutto con molta voglia.

Dopo quel round molto soddisfacente per entrambi ci abbandonammo a letto dove rimassimo a parlare delle nostre vite, lei poco dopo dovette andar via l’accompagnai alla macchina che aveva lasciato in piazza ci salutammo con la promessa di rivederci e passare più tempo insieme.